olla, ambito locale, VII-IX d.C.

Oggetto
olla
Classe
STRUMENTI, UTENSILI E OGGETTI D'USO/ CONTENITORI E RECIPIENTI/ Ceramica comune grezza
Ambito culturale
ambito locale
Cronologia
600 d.C. - 899 d.C.
Materia e tecnica
argilla/ a tornio
Misure
cm - altezza 2.8
Codice scheda
RA_24724
Luogo di reperimento
Friuli Venezia Giulia; Povoletto (UD); Savorgnano del Torre
Collocazione
Povoletto (UD)
Villa Pitotti
Antiquarium della Motta

Olla con orlo estroflesso su gola poco arcuata e ampia imboccatura; bordo rigonfiato all'esterno, a fascia modanata con labbro obliquo solcato. Impasto di durezza media, con fratture nette e margini irregolari; argilla variabile da arancio a rosso mattone chiaro, cottura in atmosfera controllata in ambiente ossidante. Inclusi poco frequenti di quarzo e calcite, fini e piccoli ben distribuiti; inclusi meno frequenti di dimensione medio-grande a distribuzione irregolare; presenza di mica.

Tra gli esemplari di manufatti in ceramica grezza provenienti dal pozzetto USM 438, l'olla in esame rientra nel gruppo di reperti assegnati ad un arco cronologico compreso tra fine VII e IX/X secolo, caratterizzandosi, oltre che per il tipo di impasto, per la particolare sagomatura dell'orlo, che in questo caso si presenta rigonfiato a fascia modanata e labbro obliquo solcato (Negri 2007, pp. 41-42).

BIBLIOGRAFIA

Negri A., La ceramica grezza, in Il pozzetto USM 438. Uno squarcio sulla vita quotidiana nel XIII secolo. Quaderni della Motta, Gradisca d'Isonzo (GO) 2007, 2

Negri A., La ceramica medievale grezza dagli scavi nella chiesa di S. Daniele "in castello" a S. Daniele del Friuli, Università degli Studi di Udine 1993-1994